Aims & Scope

Polena nasce nel 2004 da una idea di Luca Ricolfi e Silvia Testa, poi sviluppata grazie al contributo di Paolo Feltrin, Giuseppe Giampaglia, Paolo Natale. I tratti che caratterizzano la rivista e i contributi in essa ospitati sono essenzialmente cinque. Il primo è lo specifico interesse per il comportamento elettorale, studiato sia attraverso dati ufficiali, sia attraverso dati di sondaggio. Il secondo è la marcata preferenza per studi di carattere empirico ed analitico, in cui le conclusioni abbiano il supporto di dati o ricerche sul campo. Il terzo, strettamente collegato al precedente, è la costante attenzione agli sviluppi più avanzati della metodologia della ricerca e dell'analisi dei dati, viste come supporti imprescindibili per lo studio rigoroso della politica. Il quarto è l'apertura disciplinare, ossia l'attenzione a tutte le discipline che si occupano di politica: scienza politica, sociologia politica, psicologia politica, scienza della comunicazione, marketing. Infine, ultimo ma per noi fondamentale elemento, la chiarezza del linguaggio: con la necessaria eccezione dei saggi strettamente metodologici, gli articoli devono essere comprensibili ad un pubblico più vasto di quello accademico. La rivista infatti ha l'obiettivo di fornire contributi originali destinati anche agli osservatori e agli operatori politici e, più in generale, a tutti i lettori interessati alla politica e all'analisi dei comportamenti di voto.